[av_two_third first min_height=” vertical_alignment=” space=” custom_margin=” margin=’0px’ padding=’0px’ border=” border_color=” radius=’0px’ background_color=” src=” background_position=’top left’ background_repeat=’no-repeat’ animation=”]

[av_textblock size=” font_color=” color=”]
Le condizioni per vendere – VIDEO
[/av_textblock]

[av_textblock size=” font_color=” color=”]

[/av_textblock]

[av_textblock size=” font_color=” color=”]


È impossibile vendere tutto a tutti e chi lo afferma afferma la più grande bugia del marketing.

Lascia stare i presunti guru che ti spingono ad essere sempre positivi, sempre a mille.

Per vendere senza impazzire devi creare tre condizioni importanti

  1. conoscere bene il tuo target
  2. conoscere bene i tuoi competitors
  3. calibrare un’offerta perfetta

TARGET

Scopri il motivo per cui qualcuno dovrebbe comprare proprio il tuo prodotto e avrai identificato il target

Voglio vendere un servizio di pulizie;  certo non mancheranno i competitors, quindi perché qualcuno dovrebbe scegliere proprio il mio servizio?

Perchè alla fine delle pulizie io lascio un fiore in ogni stanza: il mio target sarà composto da tutti quelli che amano i fiori veri nelle stanze e amano il loro profumo.

COMPETITORS

Devi conoscere i motivi delle aziende che vendono un prodotto simile al tuo e trovare delle significative differenze.

I miei competitors puntano tutto sulla loro capacità di lasciare ambienti puliti e profumati ma usano prodotti chimici, sottovalutando che da alcuni clienti potrebbero essere considerati nocivi.

OFFERTA

Analizzati i pregi della tua azienda, quelli dei tuoi competitors e i loro difetti, non ti resta che preparare un’offerta che sia la migliore. Non la più economica, ma migliore, cioè che risolva i problemi dei tuoi clienti meglio dei tuoi competitors o che risolva problemi che i tuoi competitors non sanno risolvere

A questo punto organizza la tua offerta sui benefici per il cliente:

  1. Evidenzia il tuo specifico vantaggio ed esaltane il motivo
  2. Fai leva sul beneficio che il cliente e porta la sua attenzione solo su quello
  3. Il tuo servizio costerà un po di più di quello dei tuoi competitor, quindi poni l’attenzione del cliente sul maggior valore che gli stai dando.

Così avrei creato le condizioni per vendere senza stress e il tuo cliente sarà più soddisfatto e pronto a pagare anche un po di più.

Ezio Angelozzi

Business & Life Coach

[/av_textblock]

[av_hr class=’default’ height=’50’ shadow=’no-shadow’ position=’center’ custom_border=’av-border-thin’ custom_width=’50px’ custom_border_color=” custom_margin_top=’30px’ custom_margin_bottom=’30px’ icon_select=’yes’ custom_icon_color=” icon=’ue808′]

[av_social_share title=’Condividi questo articolo’ style=” buttons=” share_facebook=” share_twitter=” share_pinterest=” share_gplus=” share_reddit=” share_linkedin=” share_tumblr=” share_vk=” share_mail=”][/av_social_share]

[/av_two_third][av_one_third min_height=” vertical_alignment=” space=” custom_margin=” margin=’0px’ padding=’0px’ border=” border_color=” radius=’0px’ background_color=” src=” background_position=’top left’ background_repeat=’no-repeat’ animation=”]
[av_sidebar widget_area=’myWidget’]
[/av_one_third]

[av_textblock size=” font_color=” color=”]
Clicca qui per aggiungere il proprio testo
[/av_textblock]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *