[av_two_third first min_height=” vertical_alignment=” space=” custom_margin=” margin=’0px’ padding=’0px’ border=” border_color=” radius=’0px’ background_color=” src=” background_position=’top left’ background_repeat=’no-repeat’ animation=”]

[av_textblock size=” font_color=” color=”]
Innovare è meglio che inventare?
[/av_textblock]

[av_textblock size=” font_color=” color=”]

Il negozio Amazon Go non è una novità, ne abbiamo parlato per la prima volta durante i nostri corsi un anno fa. Ma, se prima era un esperimento, adesso è aperto e ci sono in programma migliaia di aperture nei prossimi mesi.
 
Tutti siamo preoccupati della robotica che ruba il lavoro agli umani e questo tipo di negozi ne è l’esempio: niente cassiere, niente personale interno, nessuno a cui chiedere informazioni.
 
Se fosse vero che siamo preoccupati per i giovani senza lavoro, e per il fatto che Amazon li sfrutti a condizioni disumane, questi negozi dovrebbero fallire, essere disertati per scelta di civiltà. Invece -accettiamo scommesse- saranno proprio i giovani i clienti più assidui.
 
Una moderna sindrome di Stoccolma? No, solo comportamenti automatici fuori controllo di chi non sa come viene manipolata la propria mente dalle multinazionali, attraverso il neuromarketing.
 
Visto che ci siamo, più che subire questi cambiamenti ti conviene esserne autore, quindi eccoti TRE CONSIGLI VELOCI:
 
  1. Studia la mente umana, le tecniche di vendita seduttiva e il neuromarketing, così capisci cosa piace o come far piacere qualcosa ai tuoi futuri utenti.
  2. Non occorre inventare nulla, basta rendere sexy qualcosa che esiste, ripensando tutto in chiave moderna.
  3. Sbrigati!
 

scopri_metodo_trasforma

Ezio Angelozzi

Business & Life Coach

[/av_textblock]

[av_hr class=’default’ height=’50’ shadow=’no-shadow’ position=’center’ custom_border=’av-border-thin’ custom_width=’50px’ custom_border_color=” custom_margin_top=’30px’ custom_margin_bottom=’30px’ icon_select=’yes’ custom_icon_color=” icon=’ue808′]

[av_social_share title=’Condividi questo articolo’ style=” buttons=” share_facebook=” share_twitter=” share_pinterest=” share_gplus=” share_reddit=” share_linkedin=” share_tumblr=” share_vk=” share_mail=”][/av_social_share]

[/av_two_third][av_one_third min_height=” vertical_alignment=” space=” custom_margin=” margin=’0px’ padding=’0px’ border=” border_color=” radius=’0px’ background_color=” src=” background_position=’top left’ background_repeat=’no-repeat’ animation=”]
[av_sidebar widget_area=’myWidget’]
[/av_one_third]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *