Collaboratori: il miglior investimento


Investire sui collaboratori: e se poi vanno via?

Il motivo per cui le aziende italiane crescono meno delle sorelle europee risiede tutto nella risposta a questa domanda.

Il sistema del business italiano è tra i meno attivi in termini di ricerca e sviluppo e di investimenti sulla formazione del personale, il che rallenta moltissimo la crescita e la competitività. Di solito preferiscono investire in attrezzature e macchinari.

Gli investimenti sono frenati proprio dalla sfiducia che gli imprenditori nutrono nel senso di appartenenza all’azienda da parte dei collaboratori, i quali, a loro volta, si sentono poco valorizzati e riducono ulteriormente l’attaccamento all’azienda. Un po’ come la tragedia di Cesare e di suo figlio Bruto.

Un cane che si morde la coda, una situazione apparentemente irrisolvibile, e invece…

La soluzione è tanto semplice quanto spaventosa:

“Bisogna fidarsi per ottenere fiducia”.

Investi sui tuoi collaboratori, formali, coinvolgili nei tuoi progetti, dà loro i migliori strumenti e anche la possibilità di sbagliare e imparare facendo.

Questo non ti garantirà la loro fedeltà né la certezza che restino a lavorare con te; ma, finché ci sono, avrai un team che funziona al meglio e che rende più competitiva l’azienda.

La cosa più strana è che, in molti casi, ci sono dipendenti che non mostrano la minima riconoscenza per l’investimento dell’imprenditore. Spesso non si accorgono della crescita avvenuta nel tempo e, dopo aver acquisito nuove capacità, si comportano come se stessero facendo un favore all’imprenditore mettendo a sua disposizione le competenze acquisite proprio grazie ai suoi investimenti.

Nonostante tutto, ci sono diversi motivi per cui vale comunque la pena investirci:

1 Più imprenditori investono in formazione, più la migrazione sarà di qualità e il circuito delle aziende alimenterà sé stesso

2 Anche se qualcuno dei tuoi collaboratori migrerà, tutti gli altri che resteranno determineranno il valore della tua azienda

3 Il posizionamento della tua azienda sarà influenzato dalla reputazione fornita dalla qualità delle persone che da lì provengono e da quanto sono ambite dai competitors

Certo, investire su macchinari e attrezzature può farti sentire più al sicuro, le macchine non si muovono e restano in azienda tutto il tempo che vuoi, ma rifletti un attimo: uno scultore che vende opere a prezzi altissimi, conta sugli attrezzi o sulle sue capacità?

Se credi che siano gli attrezzi a fare la differenza, allora compra un martello e uno scalpello: così sarai il nuovo Bernini… forse.

Ezio Angelozzi

Business & Life Coach