Chi vince ha ragione


Vincere piace a tutti.

Uhm… ne sei proprio sicuro?

La maggior parte di noi viene allenata a perdere e ad accontentarsi fin da piccoli, partendo dallo sport o l’arte fino ad arrivare agli affari e al successo personale.

Ci vengono dette frasi del tipo: “Ma chi ti credi di essere?”, “Lascia perdere i sogni e pensa alle cose serie” o “La fantasia non si mangia”. Frasi che preludono al farci accettare una vita fatta di una routine di medio-basso valore che ci conduce a sopravvivere, più che a vivere, facendo i conti con un lavoro che non ci piace, con una vita che non ci piace, in una casa di cui ci accontentiamo… terribile!!!

Come si può uscire da una simile palude mentale?

Le persone di successo, non solo quelle ricche e famose ma quelle felici e realizzate, hanno imparato a mettere in atto dei comportamenti virtuosi (ti consigliamo di leggere QUI per capire di cosa parliamo ) ma soprattutto hanno superato la paura di vincere.

Il tennista che tira a rete il match point con cui può battere un campione affermato, o il venditore che si fa sfuggire un affare quando sembrava già concluso, sono i casi scuola di chi ha una tale paura del giudizio degli altri che, nel momento in cui è importante non sbagliare, si concentra così tanto sulla paura dell’errore che finisce per commetterlo.

Se vinci significa che sei forte e capace (adulto), quindi sei in grado di assumerti la responsabilità di riprodurre comportamenti vincenti in altre situazioni. A livello inconscio, chi ha paura di vincere vuole evitare di passare dalle fantasie del bambino alla concretezza dell’adulto, spaventato dal giudizio altrui, quindi sbagliando può restare nella propria zona di confort.

La buona notizia è che, se anche a te capita spesso di sbagliare proprio il “punto vincente”, allora puoi porre rimedio iniziando da una piccola/grande Trasformazione.

Cambia le tue affermazioni

Evita di parlare di te come di una persona “umile”, evita ragionamenti su quanto si vive bene anche con poco e quanto sono cinici e spietati i ricchi o, ancora peggio, di quanto fanno schifo i soldi.

Inizia a parlare bene delle tue esperienze positive e delle cose che ti riescono meglio nella vita e che ti entusiasmano, sperimenta cose nuove: sport, cucina, animali, luoghi, così avrai nuovi stimoli ed esperienze da condividere, con persone altrettanto curiose e attive.

Sforzati di sorridere davanti alle difficoltà e DECIDI di volerle e poterle risolvere, senza lamentarti ma accettando la sfida con determinazione positiva.

Questa nuova modalità, per niente facile all’inizio, pian piano condizionerà il tuo comportamento e ti renderà sempre più positivo e fiducioso, fino a influenzare perfino gli altri e ottenere anche da loro approvazione e fiducia.

Finirai per sentirti dire:

“Sei una persona positiva e solare, ispiri fiducia”

Prova a comportarti così per almeno sei mesi e ti stupirai di come cambierà tutto intorno a te. Ti avvicineranno nuove persone, ti sentirai meglio, inizierai non solo a dire e fare cose positive ma, dopo un po’, ti sembrerà impossibile fare il contrario e inizierai a comprendere che tutti nasciamo per vincere.

Quando inizierai a ottenere ciò che vuoi e a vincere l’unica vera sfida importante, quella contro le tue credenze limitanti, comprenderai che chi vince ha sempre ragione, perché ha corso dei rischi, ha fatto fatica, ha avuto paura e coraggio e si è assunto le proprie responsabilità, mentre gli altri si giustificavano, si lamentavano e davano la colpa a tutti tranne che a se stessi per i loro fallimenti; lo potrai comprendere davvero proprio perché lo avrai sperimentato e sentirai che è profondamente vero.

Apportare questa Trasformazione nella tua vita può essere difficile, per cui ti offro la possibilità di sfruttare il Metodo Trasforma per avere stimoli potenzianti e trovare strategie sempre più efficaci per raggiungere un setting mentale vincente e la piena autorealizzazione

Ezio Angelozzi

Business & Life Coach